aggiornamento del 15 maggio 2020

La nostra gestione del Covid in Engadina

Nell’attesa di conoscere la data di riapertura delle frontiere ci prepariamo per riaprire le attività estive in Engadina a partire dal 25 maggio per tutti coloro che sono ancora in valle. L’Engadina rappresenta un paradiso per i nostri bambini e con una gestione rigorosa del distanziamento sociale e alcuni accorgimenti possiamo tornare a dedicarci ai nostri ragazzi nella natura incontaminata.

Al momento le autorità Svizzere impongono un distanziamento sociale di 2 mt e gruppi non superiori alle 5 persone, anche se a partire dall’8 giugno altre direttive e allentamenti entreranno in vigore.

Nello specifico abbiamo deciso di utilizzare i seguenti accorgimenti:

 

  1. Ogni mattino rileveremo tramite apposito scanner a infrarossi la temperatura di ogni partecipante. Qualora qualcuno risultasse avere una temperatura superiore ai 37,3 °c non potrà partecipare all’allenamento e dovrà mettersi in quarantena o rientrare provvisto di un tampone negativo. Non appena ci saranno dati certi sull’affidabilità dei test sierologici forniremo indicazioni su eventuali test necessari da presentare per potersi iscrivere
  2. Al momento non utilizzeremo pulmini ma sfrutteremo i prati, i boschi e le pareti della valle. Nelle giornate in cui dovremo allenarci nel campo di atletica di St. Moritz vi chiederemo di farvi trovare al mattino direttamente lì. Rientreremo autonomamente correndo e camminando
  3. I gruppi saranno di numero limitato,  in funzione delle direttive del Cantone dei Grigioni , attualmente 5 incluso l’allenatore
  4. Ogni partecipante dovrà essere munito di un gel sanificante insieme al pic nic. Possiamo fornire noi il gel a 6 fr per 100 ml
  5. Ogni partecipante dovrà essere munito di mascherina per i momenti in cui l’allenatore fornirà spiegazioni o nei lavori di stretching a coppie. Possiamo fornire noi le mascherine a 1 fr cad.
  6. Oltre alle consuete regole disciplinari ogni allenatore pretenderà che i ragazzi mantengano il distanziamento di 2 mt.
  7. In caso di pioggia leggera le attività si svolgeranno regolarmente. In caso di brutto tempo con pioggia intensa i corsi sono sospesi e recuperati onde evitare assembramenti in luoghi chiusi
  8. Le nostre strutture, Chalet Speciale e Ospizio Bernina, sono provviste ognuna di una macchina generatore a OZONO (20.000 mg /h)  per la sanificazione dei locali ma l’ufficio della Scuola sarà ubicato all’aperto e i pagamenti avverranno preferibilmente tramite carta di credito o bonifico bancario.
  9. Tutte le nostre attrezzature (mountain bike, racchette da tennis, pattini a rotelle, attrezzatura da arrampicata) verranno sanificate quotidianamente mediante NEBULIZZATORE che eroga microparticelle con detergente idroalcolico ad alta concentrazione
base-grey
base-color